Stai leggendo
Game Of Thrones: la nostra recensione del gioco di Telltale

Game Of Thrones: la nostra recensione del gioco di Telltale

di Roberta Betti2 gennaio 2015

Game Of Thrones è tra le serie più apprezzate e piratate di sempre. La serie fantasy di HBO è giunta ormai alla sua quinta stagione, che si sta facendo attendere con sempre maggiore impazienza. Nell’attesa fino a fine Marzo, Telltale ha sfornato il primo capitolo dell’omonimo videogioco che ambienta le sue avventure proprio nelle terre di Westeros.

game of thrones

Game Of Thrones: Episode 1, novità all’orizzonte

HBO non si può certo dire che non offra spunti interessanti alla creatività videoludica degli developer alla costante ricerca di contenuti da tradurre in buoni videogames. Questo è quanto accaduto al primo episodio di Game Of Thrones, sottotitolato “Iron From Ice“, in tema con i motti ormai classicheggianti del fantasy storico firmato G.R.R. Martin, che mostra indubbiamente un certo livello di ambizione nel disegnare trame e situazioni con leggero distacco da quelle effettivamente narrate dalla serie TV, ma comunque avvincenti e variegate.

Telltale si è quindi ritrovata ad optare per mascherare le vicende degli sfortunati quanto nobili Stark sotto le vestigia di un’altra famiglia, ovvero i Forrester, di cui ben presto scopriremo i protagonisti esponenti, tra cui Ethan (lord del casato), Mira (la primogenita, alle prese con i garbugli e gli intrallazzi di King’s Landing), e Gared, l’anonimo scudiero di ser Gregor. Si aggiunge poi l’ambigua figura di Asher, anch’egli un Forrester in esilio presso le terre di Essos, da cui dovranno dipartirsi ulteriori storyline durante il suo ritorno a casa.

Non mancano comunque i personaggi classici che abbiamo imparato a disprezzare od apprezzare nei libri legati alla serie o nella serie TV stessa, tra cui Cersei, Tyrion, Ramsay e una moltitudine di altri, a cui sono state provvedute delle storyline e degli script di dialogo molto meno anonimi di quanto si immaginasse. Parentesi a parte per Jon Snow, il quale farà una men che breve apparizione, riservandosi di apparire completamente nel prossimo episodio della saga di Telltale.

Feeling di serie TV e libro: l’impatto

Telltale non si è risparmiata nell’attribuire a questo primo episodio di Game Of Thrones per Steam una coerenza di fondo tra la tensione organizzata per mantenere vive le storyline e le situazioni e le riflessioni necessarie per far sì che la storia prosegua secondo l’impostazione da noi desiderata, tra scelte di compagni ed alleati e manipolazioni mentali non inedite. Purtroppo non è stata istituita un’uguale componente adventure, in cui strumenti di gioco, indizi ed elementi potessero significare ben più della loro comparsa a schermo: l’interazione è quindi limitata, ed anche parte della realizzazione tecnica dell’episodio lascia a desiderare, preferendo piuttosto che l’applicazione di figure e contorni omogenei poligoni seghettati e di certo non in HD.

Ciononostante, questo episodio di Game Of Thrones, Iron from Ice, ci consente di iniziare un’avventura per cui dal lato narrativo valga la pena, sorvolando e chiudendo un occhio sulla realizzazione grafica, che effettivamente lascerà ben più di un giocatore a desiderare.

Voto Finale: 8

Riguardo al nostro autore
Roberta Betti