Stai leggendo
WhatsApp Web in arrivo su PC: primi indizi

WhatsApp Web in arrivo su PC: primi indizi

di Giancarlo13 dicembre 2014

Come ben sappiamo, uno dei più grandi limiti di WhatsApp è sicuramente il suo essere legato in maniera indissolubile al numero di cellulare di chi sceglie di servirsene. Infatti, se per certi versi la cosa rappresenta un enorme vantaggio poiché non bisogna ricordare alcuna password per altri, invece, non lo è affatto considerando l’impossibilità di poter sfruttare il proprio account creato con il celebre servizio di messaggistica su diversi dispositivi.

WhatsApp

Da diverso tempo ormai si parla della necessità di avere, per un servizio come quello di WhatsApp utilizzato da milioni di utenti, un applicativo che permetta di gestire il proprio account ed inviare e leggere messaggi direttamente dal proprio computer. 

WhatsApp Web in arrivo su PC: primi indizi

Nelle ultime ore, grazie ai colleghi di AndroidWorld.nl, analizzando nel dettaglio il codice dell’ultima versione di WhatsApp, hanno scoperto alcuni file XML che si riferirebbero ad una presunta versione web dell’applicazione. Il codice analizzato non è quello della versione presente sul Google Play Store ma bensì quello presente direttamente sul sito dell’applicazione.

whatsapp-web

 

Effettuando il teardown dell’APK presente sul sito ufficiale di WhatsApp, la redazione di Androidworld.nl ha infatti scoperto che all’interno di alcuni file XML sono presenti dei riferimenti ad un’estensione del servizio di messaggistica attraverso il browser web chiamato, WhatsApp Web.

Inoltre, provando a digitare il seguente indirizzo web (web.whatsapp.com) si aprirà una pagina per effettuare il login con account Google ma poi non succede nulla. Analizzando ancora più a fondo, si sarebbe anche scoperto il metodo di gestione di più account, ovvero tramite un codice QR. Ogni qual volta volessimo usare il servizio dal sito Internet, Whatsapp mostrerebbe sul monitor del nostro dispositivo un codice QR. Per autenticarci, basterebbe inquadrare questo codice usando la fotocamera dello smartphone su cui è attivo il nostro WhatsApp.

Al momento, sembra che la versione web di WhatsApp sia ancora un progetto in fase di progettazione, ragion per cui non è possibile sapere se e quando sarà effettivamente possibile utilizzarla.

Riguardo al nostro autore
Giancarlo
Nato a Manfredonia, studente di scuola superiore e con una grande passione per l'informatica. Oltre all'informatica coltivo altri interessi, come la musica e lo sport. Sono sempre in cerca di nuove esperienze con tanta voglia di mettermi in gioco.