Stai leggendo
I migliori software per recuperare file cancellati

I migliori software per recuperare file cancellati

di Vittorio Tiso26 ottobre 2014

La fretta, si sa, a volte è cattiva consigliera, specie quando si lavora al pc. Se perciò avete di recente rimosso il file sbagliato, anche dal Cestino, il recupero non è poi impossibile. Il motivo è assai semplice: quando si rimuovono file e cartelle, i dati non vengono eliminati totalmente dall’hard disk. Windows può perciò sovrascrivere lo spazio libero con nuovi dati. Obiettivo di questo articolo, pertanto, è quello di segnalarvi i migliori software per recuperare file cancellati dal Cestino.


I migliori software per recuperare file cancellati dal Cestino

stellar-phoenix-ntfs-data-recovery-software-1

Stellar Phoenix Windows Data Recovery: un eccellente software freeware, ideale per recuperare file rimossi anche se hai svuotato il Cestino. La sua logica di funzionamento è estremamente intuitiva, dato che in primo luogo viene scansionato l’hard disk o la memoria Flash o ancora la penna USB. Dopodiché vi vengono mostrati sul lato destro dell’interfaccia dell’applicativo i file o le cartelle potenzialmente recuperabili. Nel ripristino sono supportate ben 185 estensioni di file tra documenti, video, immagini e musica. Infine, non vi resta che procedere al ripristino. La selezione dei documenti avviene “per nome” o “per estensione”. La scansione in profondità, sebbene più lunga in ottica di tempo, assicura maggiori probabilità di riportare alla luce i documenti cancellati accidentalmente, rispetto alla scansione superficiale.

PCInspector: siamo in presenza di un applicativo gratuito ed estremamente professionale, visto che non si limita a recuperare file cancellati. Tra le funzioni avanzate vi segnaliamo il ripristino di partizioni danneggiate, la messa a posto di settori di boot cancellati, il salvataggio su supporti in Ian e la ricerca per tipologia di file.

PhotoRec: che il nome non vi tragga in inganno nella maniera più assoluta, dato che non recupera solo fotografie rimosse per sbaglio, ma ogni genere di file. Questo applicativo può essere eseguito solo ed esclusivamente attraverso prompt dei comandi ed assicura il ripristino di file rimossi da formattazione, da memory card o da cd cancellati. Nel complesso, PhotoRec si conferma come uno dei più validi in materia di filesystem supportati: NFTS, FAT, EXT2/EXT3 HFS+.

Smart Data Recovery software per recuperare file cancellati dal Cestino

Smart Data Recovery: un software professionale ottimo per recuperare anche i dati rimossi in maniera accidentale dal disco fisso del pc, oltre che da hard disk esterni e da chiavette USB. Altro aspetto positivo di questo programma è il supporto delle partizioni NFTS e FAT. A seguito del download e dell’installazione al prezzo di 49,95 dollari, Smart Data Recovery va semplicemente avviato. Dalla finestra a comparsa, dovrete selezionare l’unità su cui era archiviato il documento rimosso. Con un click sul tasto “Sfoglia”, potrete navigare fra cartelle e file catalogati per partizione. Il recupero avviene inserendo il flag su ognuno di essi e con un click sul tasto “Ripristina”. Il tasto “Cancella”, invece, vi assicura la cancellazione definitiva del file, rendendo del tutto impossibile il ripristino.

Free Pandora File Recovery: concludiamo l’articolo sui migliori software per recuperare file cancellati dal Cestino con quello che è, almeno secondo il nostro avviso, il più semplice da utilizzare per via della procedura guidata e dell’interfaccia utente volontariamente spartana. Immagini, video, tracce audio e documenti sono supportati senza problemi.

Per concludere, il recuperare file cancellati dal Cestino, sebbene difficile, non è affatto impossibile grazie all’ausilio di questi software. Provateli, non resterete delusi.

Riguardo al nostro autore
Vittorio Tiso
Il fondatore di OutOfBit. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio, lavoro nel settore finanziario presso una famosa multinazionale. Dedico il mio tempo libero a tecnologia e sport.