Stai leggendo
Perché iOS è meglio di Android?

Perché iOS è meglio di Android?

di Vittorio Tiso25 ottobre 2014

iOS ed Android sono i sistemi operativi mobili più diffusi in assoluto, come si evince dalle vendite di iPhone, di iPad, di iPod touch, oltre che degli smartphone e dei tablet di LG, di Samsung, di HTC e di altri produttori che puntano sulla piattaforma di Google. Quale dei sistemi operativi è il migliore? Fare una scelta è assai difficile, alla luce dell’avvento di iOS 8 e di Android 5.0 Lollipop vediamo perché iOS è meglio di Android grazie ai punti di forza del sistema operativo mobile di Apple.

Perché iOS è meglio di Android

Perché iOS è meglio di Android? Punti di forza del sistema di Apple

LEGGI ANCHE: Perchè Android è meglio di iOS?

Design:

In termini di intuitività e pulizia dell’interfaccia utente, iOS resta avanti per via della semplicità di utilizzo degli iDevice. L’approccio less is more nasconde la chiave del successo di Apple nei confronti di Google che con Android ha comunque fatto passi da gigante in termini di semplicità di utilizzo, specie negli ultimi anni. Per i possessori di iPhone e di iPad, in particolare per quelli di iPhone 6 Plus, iPhone 6, iPad Air 2 e iPad Mini 3 dove hardware e software sono perfettamente integrati.

Integrazione:

iOS è un sistema operativo chiuso e ciò permette a voi utenti di avere il pieno controllo del dispositivo. Risultato è che non vi sono problemi di frammentazione dovuti alle soluzioni avanzate dalle case produttrici di smartphone. Due dispositivi (iPhone e iPad) contro tanti. Con iOS 7 e soprattutto con iOS 8, Apple è riuscita anche a ridurre il divario in termini di personalizzazione ma la strada da percorrere risulta ancora lunga.

Sicurezza:

Avendo un’architettura decisamente più sicura sia gli iPhone che gli iPad sono meno esposti alle minacce rispetto agli smartphone e ai tablet Android, soprattutto grazie alla possibilità di installare applicazioni provenienti esclusivamente dall’App Store. L’apertura del sistema operativo mobile di Google comporta delle difficoltà nella gestione dei malware. Inoltre, sull’App Store i controlli sulle nuove applicazioni sono assai più rigidi rispetto a quelli effettuati sul Play Store. Va riconosciuto a Google di aver fatto enormi passi da gigante in termini di sicurezza negli ultimi anni.

Perché iOS è meglio di Android

iTunes:

Uno dei fattori che garantisce vantaggio competitivo ad iOS a discapito di Android è proprio il lettore multimediale della Apple, al momento la soluzione migliore in termini di sincronizzazione tra i pc, i Mac, gli iPhone e gli iPad. Android ha risorse di terze parti come Moborobo, AirDroid e SnapPea, ma il divario con iTunes è notevole.

HealthKit:

Questo strumento, introdotto su iOS 8, permette ai fan della Mela di monitorare i principali parametri relativi alla salute e al fitness raccolti dalle applicazioni di questa categoria. Potrete perciò essere aggiornati sulla frequenza cardiaca, sulle calorie smaltite, sul livello di colesterolo e di glicemia, sui valori della pressione, sui chilometri percorsi e molto altro ancora. Su Android, questo livello non è stato ancora raggiunto mediante uno strumento del calibro di HealthKit.

Livello di integrazione con il sistema operativo desktop:

iOS 8 e OS X 10.10 Yosemite sono integrati al massimo, tanto è vero che potete inviare e ricevere gli SMS di iPhone anche su iPad e su Mac. Lo stesso dicasi per le telefonate.

Continuity:

Nell’era del mobile, può essere utile iniziare un lavoro su un dispositivo e poi riprenderlo in un secondo momento su un altro. Ciò è possibile grazie a Continuity, funzione all’avanguardia che vi permette di preparare una presentazione su Keynote, di effettuare calcoli su Numbers, di scrivere un messaggio o un’e-mail su iPhone e di continuare, magari dopo aver cenato sul tuo Mac, esattamente dal punto in cui vi eravate fermati. Tutto ciò non è ancora possibile sul sistema operativo del robottino verde.

Siri:

L’assistente personale di iOS è leggermente avanti rispetto alla controparte Google Now perché fornisce un’esperienza più umana nella ricerca delle informazioni di riferimento.

Applicazioni native:

La disponibilità di default di app professionali del calibro di Garageband e di iMovie è l’ultimo motivo per cui iOS è meglio di Android. Chi è un musicista o un video maker di professione ve lo confermerà.

 

Riguardo al nostro autore
Vittorio Tiso
Il fondatore di OutOfBit. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio, lavoro nel settore finanziario presso una famosa multinazionale. Dedico il mio tempo libero a tecnologia e sport.