Stai leggendo
iPad Air 2: impossibile ripararlo da soli

iPad Air 2: impossibile ripararlo da soli

di Vittorio Tiso23 ottobre 2014

Il team di iFixit ha completato il teardown del nuovo iPad Air 2, la conclusione? Impossibile riuscire a ripararlo da soli.

 ipad air 2 teardowniPad Air 2: non provate a ripararlo

LEGGI ANCHE: iPad Air 2 tutte le novità

iFixit ha completato il teardown del nuovo iPad, il famoso team ha confermato che dietro la riduzione delle dimensioni si nasconde la riduzione della dimensione della batteria e che sotto i materiali pregiati si trovano 2 GB di memoria RAM. Purtroppo da questo smantellamento completo del nuovo iPad Air 2, presentato solamente una settimana faè risultata la quasi totale impossibilità di effettuare una riparazione fai da te.

iFixit ha assegnato un punteggio di riparabilità di 2 su 10 al nuovo Air 2, prevedibile per un prodotto di casa Apple e che nasconde un hardware complesso in uno spessore di 6,1 millimetri. Di fatto in caso di problemi hardware o di rottura del display non sarà semplice neanche per i negozi specializzati riparare questo tablet e l’unica via potrebbe essere quella di rivolgersi ad un Apple Store o a un rivenditore autorizzato.

2 GB di RAM, batteria da 7340 mAh e CPU a 3 core

ipad air 2 teardown 2

Il teardown non ha portato solo brutte notizie ma anche interessanti informazioni. La batteria non è stata saldata alla scheda madre ma è stata ridotta a 7340 mAh rispetto agli 8827 mAh del primo Air; tutti i cavi sono stati raggruppati in un’unica posizione del bordo inferiore e non sono più divisi in due zone. Il pannello frontale in vetro e lo schermo LCD sono stati saldati e questo semplifica l’apertura del device ma di fatto aumenta i costi di riparazione nel caso di danni accidentali visto la difficoltà nella rimozione del vetro senza rotture. Per esperienza personale risultava già praticamente impossibile rimuovere il vetro frontale di Air 1 e di iPad Mini 1 e 2 senza creparne il vetro visto la massiccia presenza di colla sulle parti laterali dell’LCD.

Hanno cambiato posizione anche le antenne, solamente nel modello Wifi di iPad Air 2, che ora sono posizionate nella parte superiore. I 2 GB di RAM sono divisi sue due chip Elpida/Micron Technology F8164A3MD da 1 GB.

L’ultimo segreto rimasto ad iPad Air 2 rimane il processore A8X da 1,5 GHz, non è dato a sapersi se sia dual-core oppure abbia tre core come emerso da alcuni benchmark.

Riguardo al nostro autore
Vittorio Tiso
Il fondatore di OutOfBit. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio, lavoro nel settore finanziario presso una famosa multinazionale. Dedico il mio tempo libero a tecnologia e sport.