Stai leggendo
Nexus 6: tutto quello che c’è da sapere in un solo articolo

Nexus 6: tutto quello che c’è da sapere in un solo articolo

di Giancarlo16 ottobre 2014

Come ben sappiamo, nella giornata di ieri il colosso di Mountain View, oltre a presentare ufficialmente il nuovo Android Lollipop, ha finalmente sollevato i veli sul tanto atteso Nexus 6.

Nexus-6-back

In questo articolo, abbiamo voluto raccogliere tutte le informazioni e le novità introdotte da Google con il nuovo Nexus 6. Le novità sono molteplici e, di conseguenza, vi consigliamo vivamente di mettervi comodi e vi auguriamo una buona lettura.

Nexus 6: tutto quello che c’è da sapere in un solo articolo

Nexus 6 – Caratteristiche Tecniche:

  • Schermo: 6” QHD  con risoluzione 1.440 x 2.560 pixel;
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 805;
  • RAM: 3 GB;
  • Memoria interna: 32 / 64 GB;
  • Fotocamera posteriore: 13 megapixel con f/2.0 e OIS, cattura video in 4K;
  • Fotocamera anteriore: 2 megapixel;
  • Batteria: 3.220 mAh (7 ore di autonomia con 15 minuti di ricarica) con supporto a ricarica wireless;
  • Dimensioni: 159,3 x 83 x 3,8 con spessore di 10,1 mm;
  • Peso: 184 grammi;
  • SIM: nano SIM;
  • O.S.: Android 5.0 – leggi il nostro articolo con tutte le novità introdotte da Android Lollipop;
  • Colori disponibili: Midnight Blue o Cloud White.

Nexus 6 – Primo Video Unboxing:

A poche ora dalla presentazione ufficiale del nuovo Google-phone, ecco che è emerso in rete un primo video unboxing del Nexus 6. La scatola del device è di colore bianco con inserti e cofanetti rossi e il numero 6 inciso di sopra. Una volta aperta la scatola, troviamo subito il Nexus 6 protetto dalle classiche pellicole e sotto di esso alcuni cofanetti rossi che nascondono gli accessori. Al momento, non sappiamo ancora quali accessori saranno inseriti nella scatola di vendita ma, molto probabilmente, potremmo trovare: la classica manualistica cartacea, il carica batteria da parete, un cavo USB/micro USB 2.0 per la ricarica e lo scambio dati col PC e gli auricolari.

Nexus 6 – Impermeabilità:

Proprio come il Moto X 2014, anche il Nexus 6 è in grado di resistere all’acqua. Però, attualmente, non abbiamo una chiara indicazione del livello di resistenza ai liquidi che il Nexus 6 può sopportare. Molto probabilmente si tratta di resistenza a schizzi e non alla capacità di essere immerso totalmente in acqua.

Nexus 6 – Ricarica Rapida e Ricarica Wireless:

Molto probabilmente il Nexus 6 sarà accompagnato da un caricabatteria rapido, capace di fornire in soli 15 minuti di carica un’autonomia di ben 6 ore. Però, si tratta di una notizia non ancora confermata da Google. Il caricabatteria verrà venduto separatamente sul sito Motorola al prezzo di circa 35$. In ogni caso sarà in grado di funzionare con qualsiasi smartphone dotato della tecnologia di ricarica Qualcomm Quick Charge 2.0. Infine, stando alla scheda tecnica del device, sembrerebbe che il Nexus 6 sarà dotato dello standard Qi, ovvero supporterà la ricarica wireless.

Nexus 6 – Simple Fotografici:

Tramite Google+, l’utente Duan Dao, ha pubblicato numerose foto scattate dallo smartphone per rendersi conto del comportamento del sensore Sony Exmor IMX214 da 13 Megapixel con stabilizzatore ottico.

Nexus 6 – Confronto Dimensionale:

Il nuovo Nexus 6 infatti ha un display da 5,9 pollici, il che lo posiziona di diritto nel settore dei phablet. Grazie ai colleghi di Phone Arena, siamo riusciti ad avere un primo confronto dimensionale tra: Nexus 6, altri device Android e anche con l’iPhone 6 Plus e iPhone 6.

Nexus 6 – Messenger è la nuova Applicazione per i Messaggi:

Come molti di voi sapranno, nella foto render del Nexus 6 qui in basso, è presente una nuova e misteriosa icona che fa riferimento all’applicazione abilitata alla messaggistica.

Nexus-6-ufficiale

L’applicazione in questione si chiama Google Messenger e farà il suo debutto con il Nexus 6 e Android Lollipop. Si tratta di un’applicazione molto semplificata e non andrà a sostituire Hangouts. Sicuramente Google Messenger arriverà, in futuro, sul Google Play Store.

Detto ciò, vi lasciamo alla dichiarazione di Google per far chiarezza su Google Messenger.

No, Messenger non è un’app che sostituirà Hangouts ma ognuna ha i propri vantaggi e sarà l’utente a scegliere quale utilizzare. Hangouts svolge un grande lavoro per il cross platform (web, iOS, Android) e le comunicazioni medie trasversali (video, voce, messaggistica, SMS). Messenger sarà appositamente progettata per essere un modo semplice e veloce per inviare e ricevere SMS e MMS su Android; maggiori dettagli arriveranno in seguito (Nexus 6 sarà disponibile con entrambe le applicazioni).

Via: 1,2,3,4,5,6,7

AGGIORNAMENTO: I prezzi ufficiali confermati da Google Italia.

Riguardo al nostro autore
Giancarlo
Nato a Manfredonia, studente di scuola superiore e con una grande passione per l'informatica. Oltre all'informatica coltivo altri interessi, come la musica e lo sport. Sono sempre in cerca di nuove esperienze con tanta voglia di mettermi in gioco.