Stai leggendo
GoPro: la quarta generazione è arrivata

GoPro: la quarta generazione è arrivata

di guido30 settembre 2014

Dopo i recenti rumors che tempestavano i maggiori siti internet negli ultimi giorni, GoPro ha ufficializzato le nuove HERO 4. Come al solito sono disponibili la Black e la Silver edition, mentre per la prima volta è assente la White edition,che è stata sostituita da una versione entry-level chiamata semplicemente Hero.

gopro


GoPro Hero 4 Black

gopro

La migliore della serie raddoppia le performance rispetto alla sua precedente versione, permettendo così riprese video 4K a 30 fotogrammi al secondo, 2,7K a 50 fps e full HD a 120fps, anche se sembra scomparsa la possibilità di registrare a 240 fps.

Completamente nuovo il comparto audio capace di catturare i suoni in maniera più naturale grazie ad una più ampia gamma dinamica. Ulteriori miglioramenti degni di nota sono senz’altro una maggiore qualità delle immagini, riprese con scarsa illuminazione più definite e chiare, la possibilità di taggare facilmente e una nuova interfaccia molto intuitiva e accessibile ai più.

Da non sottovalutare inoltre come finalmente gli utenti più esperti possano scatenare la loro creatività tramite le impostazioni personalizzabili relative a colore, limite ISO, bilanciamento del bianco, nitidezza ed esposizione per ottenere riprese degne di un cinematografo.

GoPro Hero 4 Silver

gopro

GoPro ha rivisitato anche la Silver Edition che ora monta un sensore da 12 MP e vanta prestazioni simili alla Hero 3+ Black (4K a 15 fps, 2,7K a 30 fps, 1080p a 60 fps e 720p a 120 fps) e i miglioramenti software apportati anche alla Hero 4 Black.

La novità più importante di questa action camera è il display touch incorporato vera novità per l’azienda americana ed esclusiva per la Silver, così da poter finalmente controllare le inquadrature in tempo reale.

Gopro Hero

gopro

GoPro ha infine presentato Hero, la nuova videocamera entry-level. Costruita direttamente dentro un case resistente e waterproof è capace di registrare in 1080p a 30 fps e 720p a 60 fps. Il sensore da 5 MP permette di scattare immagini fino a 5 fps e di avere scatti automatici di 0,5s nelle sessioni Time Laps. Ritroviamo anche le modalità Superview, Auto Low Light e Quickcapture presenti nelle sorelle maggiori.

Risulta invece priva del vano batteria, per cui si presuppone che sia integrata, e di connettività wifi e bluetooth negando così la possibilità di controllare le proprie riprese tramite GoPro App.

L’azienda californiana ha confermato la disponibilità delle nuove action cam a partire dal 5 ottobre (ignota la data per l’Italia). Hero 4 Black sarà disponibile a 479,95 €, la versione Hero 4 Silver a 379,95 € e la nuova entry-level Hero a 129€.

Riguardo al nostro autore
guido
Amante della tecnologia in generale, ha una profonda passione per i videogame e le automobili.
  • Nico Pizzinato

    tanta tanta roba