Stai leggendo
Facebook: sotto attacco hacker da parte della Cina

Facebook: sotto attacco hacker da parte della Cina

di NicoPi19 giugno 2014

Facebook

Facebook, il famoso social network il cui fondatore Mark Zuchemberg, stamattina alle ore 10 circa, e stato vittima di un attacco hacker da parte dei cinesi.

Il social, sia per piattaforme computer’s, smartphone e tablet, non era raggiungibile per decine di minuti. La domanda che sorge spontanea, aggiornamenti al social, oppure è stato realmente vittima di attacco hacker?

OutOfBit risponde alla domanda, stando alle affermazioni dichiarate da alcune fonti molto ben precise sulla cosa, si è trattato di un attacco hacker con il metodo DDoS usato per molti attacchi, per chi non sà cosa fosse il DDoS, eccolo spiegato in semplici righe:

DDoS (distributed denial of service)  si verifica quando più host (per esempio i PC compromessi facenti parte di un “botnet”) vengono utilizzati per eseguire e amplificare un attacco. Gli aggressori solitamente creano la condizione denial-of-service consumando la larghezza di banda del server o compromettendo il server stesso. I bersagli tipici comprendono server Web, server DNS, server di applicazione, router, firewall e la larghezza di banda Internet.

Fatta una breve premessa del DDoS, ritorniamo a parlare del social network Facebook, dopo alcuni minuti di lavoro da parte del team, hanno reso di nuovo il social raggiungibile e bloccando l’attacco che stava in entrata ripristinando i server che lo ospitano. Al momento, degli aggressori che sembravano esserne quattro ad eseguire l’attacco, non si conosce nessuna traccia ma, il team di Facebook stà lavorando per intercettare la vera provenienza degli attacchi.

Riguardo al nostro autore
NicoPi
Amministratore e co-fondatore del sito. Tecnico informatico presso una software house e studente di Ingegneria a Padova. Appassionato di grafica, fotografia, Photoshop, AfterEffect, ecc ecc