Stai leggendo
Apple e Google verso un accordo con una riforma sui brevetti

Apple e Google verso un accordo con una riforma sui brevetti

di NicoPi17 maggio 2014

E’ di poche ore fa la notizia, diffusa dalla notissima agenzia di stampa britannica Reuters, del raggiungimento di un accordo da parte di Apple e Google per l’annosa diatriba sui brevetti. Secondo infatti una dichiarazione fatta da entrambe le aziende venerdì, l’accordo prevede che Apple e Google lavoreranno insieme su alcuni punti della riforma sui brevetti.

google-android-vs-apple-brevetti

Abbiamo assistito in questi anni in tutto il mondo alle numerose battaglie legali tra Apple e le aziende produttrici di device Android, nelle quali Apple ha sempre ribadito il fatto di essere costantemente copiata da Google e adesso siamo sorprendentemente arrivati ad un accordo.

Le due società hanno informato la Corte d’appello federale di Washington che i casi in corso dovrebbero essere chiusi, secondo l’accordo di venerdì. Tuttavia pare che l’accordo appena stipulato non si applicherà all’ultima controversia tra Apple e Samsung.

La prima causa più eclatante è stata tra Apple e Motorola nel 2010. Motorola ha accusato Apple di aver violato diversi brevetti, tra cui quello riguardante la rete 3G, mentre Apple ha accusato a sua volta Motorola di aver violato i suoi brevetti per alcune funzionalità per smartphone. La battaglia legale si è conclusa nel 2012 con un nulla di fatto da entrambe le parti, con la motivazione da parte del giudice di prove insufficienti.

Speriamo che con questa riforma sui brevetti gli scontri tra le due aziende si possano davvero appianare, in modo che Apple e Google possano indirizzare i propri sforzi per fornire servizi e device sempre più interessanti.

Riguardo al nostro autore
NicoPi
Amministratore e co-fondatore del sito. Tecnico informatico presso una software house e studente di Ingegneria a Padova. Appassionato di grafica, fotografia, Photoshop, AfterEffect, ecc ecc