Stai leggendo
Come organizzare le applicazioni sul dispositivo Samsung Galaxy

Come organizzare le applicazioni sul dispositivo Samsung Galaxy

di NicoPi19 aprile 2014

Quando hai finito di rimuovere tutta spazzatura dal vostro dispositivo Android, è il momento di fare qualche organizzazione. Ecco alcuni consigli per aiutarvi a ritrovare quella nuova, ordinata secondo l’esperienza Android.

galaxy android

A volte, mantenere il vostro dispositivo Android pulito è qualcosa di più di eliminare i file per liberare la memoria. Nascondere le applicazioni che non si prevede di utilizzare, mettendo quelle giuste a portata di mano, e regolare la disponibilità di scorciatoie. Tutti questi consigli possono portare ad un’esperienza più gratificante di utilizzare il dispositivo. Ecco come aiutare la tua esperienza Android sento fresco, senza bisogno di olio di gomito.

Prima di spendere tempo a organizzare le tue applicazioni per soddisfare al meglio le vostre esigenze, bisogna dedicare qualche minuto per nascondere quelle che non si stanno usando. Premere il pulsante Menu, selezionare Impostazioni e quindi passare all’ultima scheda etichettata Generale. Si dovrebbe vedere una opzione Application Manager su quella scheda, che vi permetterà di visualizzare un elenco di tutte le applicazioni installate sul dispositivo. Per ogni applicazione che si desidera disattivare (il che significa che non verrà eseguito in background, o mostrata nel cassetto app), selezionare l’applicazione, quindi toccare Turn Off / Disattiva.

Se pensate che il cassetto app richiede troppo scroll per considerarsi conveniente, allora la sua probabile causa è che avete molte icone delle applicazioni distribuite attraverso il vostro schermo. Questo può essere altrettanto disordinato come il cassetto, se non peggio. Invece, perché non provare a utilizzare le cartelle per raggruppare le applicazioni simili o utilizzate più spesso. Vuoi creare la tua prima cartella? Premi a lungo sulla schermata iniziale, seleziona Cartella, e poi dai un nome. Ora è possibile premere, tenere premuto e trascinare le apps nella nuova cartella.

In questa guida ci sono solo un paio di consigli. Avete altri suggerimenti di cose da modificare sul vostro Android per una migliore esperienza? Condividile nei commenti.

Via Cnet

Riguardo al nostro autore
NicoPi
Amministratore e co-fondatore del sito. Tecnico informatico presso una software house e studente di Ingegneria a Padova. Appassionato di grafica, fotografia, Photoshop, AfterEffect, ecc ecc