Stai leggendo
Google Now cambierà il modo di usare gli smartphone

Google Now cambierà il modo di usare gli smartphone

di Vittorio Tiso3 giugno 2013

Google Now grazie ai suoi comandi vocali cambierà il modo di usare gli smartphone.

Google Now

Google Now entra ogni giorno di più nelle nostre vite aiutandoci nell’utilizzo dei nostri smartphone e tablet grazie ai comandi vocali.

Dopo aver visto come attivare Google Now anche sul pc e mac ed aver visto come Google Now sia stata premiato come miglior utility del 2013, andiamo ad analizzare quanto stia influendo Google Now sul nostro utilizzo quotidiano dando anche uno sguardo al futuro e alla sua evoluzione.

 

Google grazie alla sua applicazione sta davvero cambiando il modo di utilizzare i nostri device rendendoli più “intelligenti e umani”.

Vedere le potenzialità attuali di questa app ci fa ben sperare per il futuro, già adesso risulta ben fatta e abbastanza funzionale, e quando le prime volte le ricerche funzionano sul serio, il telefono di informa sul risultato della tua squadra del cuore oppure ti dice che tempo farà domani un po’ di emozione c’è e si pensa di essere finalmente sbarcati nel futuro, anche se ci si abituata in fretta.

Se queste sono le potenzialità attuali il futuro lascia ben sperare, arriveremo probabilmente ad avere smartphone sempre più avanzati e con i comandi vocali che la faranno da padrone in gran parte delle situazioni, riducendo al minimo il tempo utilizzato a battere sulla tastiere ed aumentando al massimo l’efficienza e la velocità di utilizzo.

Immaginate se il vostro Google Now rispondesse alle vostre ricerche facendo un riassunto delle migliori informazioni trovate grazie alle classica ricerca di Google, senza dover sfogliare siti e quant’altro alla ricerca di informazioni, ma semplicemente pronunciando un comando potrete ottenere tutte le informazioni che volete.

Prima o poi abbandoneremo tastiere e smartphone in favore di device più tecnologici, vedi i Google Glass, e sarà sufficiente lo sguardo e la voce per interagire con essi.

Il futuro ci aspetta.

Riguardo al nostro autore
Vittorio Tiso
Il fondatore di OutOfBit. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio, lavoro nel settore finanziario presso una famosa multinazionale. Dedico il mio tempo libero a tecnologia e sport.