Stai leggendo
Antivirus per Mac: ormai divenuto necessario, addio invulnerabilità!

Antivirus per Mac: ormai divenuto necessario, addio invulnerabilità!

di Vittorio Tiso21 aprile 2012

Basta pensare che il Mac OS X può navigare e vivere senza l’installazione di un buon antivirus! Kaspersky segnalata il bisogno di proteggersi.


Le persone sceglievano Apple anche per la sua invulnerabilità verso i virus: gli hacker non avevano il potere per entrare nei sistemi operativi della mela! Questo è quanto credevano alcune persone, ma molti affermano che la realtà era diversa.


I pirati informatici semplicemente non erano interessati ad attaccare un OS così poco diffuso. Oggi, possiamo dire che la situazione è totalmente cambiata. Mac OS X è presente in moltissime case e, soprattutto, negli uffici.

L’interesse dei malintenzionati si solleva e arrivano i virus. Abbiamo già parlato dei 600 mila computer Mac colpiti dal Trojan Flashback, ma non è di certo la prima volta. Basta pensare che il Mac OS  X può navigare e vivere senza l’installazione di un buon antivirus!

A cercare di sensibilizzare gli utenti melati, scende in campo Costin Raiu (Kaspersky Lab) che ha dichiarato, tramite il suo blog, che gli attacchi sferrati a Mac OS X erano prevedibili e probabilmente ce ne saranno altri. Kaspersky, inoltre, ha tenuto una conferenza stampa concentrandosi sull’importanza degli antivirus per Mac OS X.

Informazioni su:
Antivirus per Mac: ormai divenuto necessario, addio invulnerabilità!
Titolo
Antivirus per Mac: ormai divenuto necessario, addio invulnerabilità!
Descrizione
Basta pensare che il Mac OS X può navigare e vivere senza l’installazione di un buon antivirus! Kaspersky segnalata il bisogno di proteggersi.

Riguardo al nostro autore
Vittorio Tiso
Il fondatore di OutOfBit. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio, lavoro nel settore finanziario presso una famosa multinazionale. Dedico il mio tempo libero a tecnologia e sport.