Stai leggendo
Apple, acquistati 16 domini simili ad iTunes.com ma con errori di scrittura

Apple, acquistati 16 domini simili ad iTunes.com ma con errori di scrittura

di Vittorio Tiso3 settembre 2011

Apple ha acquistato 16 domini simili di siti ad iTunes.com ma con errori di scrittura. Il tutto al fine di evitare tentativi di truffa ai suoi utenti.Conosciamo bene la

Apple e la sue politica, sempre attenta a tutti i dettagli e le sfumature. Ebbene proprio perché l’azienda di Cupertino fa attenzione a tutti i dettagli, oggi ha acquisito ben 16 domini, riconducibili, in un modo o nell’altro ad iTunes.com, tutto per rendere più facile per i clienti l’accesso ai suoi servizi ed evitare speculazioni da parte di terzi. La cosa bella è che i domini sono derivati tutti da errori di battitura.

Quindi la maggior parte delle persone che da oggi in poi sbaglieranno a digitare l’indirizzo giusto nell’URL probabilmente si ritroveranno ugualmente alla pagina principale di iTunes.com. Ecco una per una tutte le varianti acquistate dall’azienda della mela morsicata :

irtunes.com, itiunes.com, itrunes.com, itubnes.com, itumnes.com, itunbes.com, ituneas.com, ituneds.com, itunesa.com, itunesl.com, itunres.com, itunwes.com, ituynes.com, iutunes.com, iytunes.com, oitunes.com

Gli indirizzi sono stati comprati tutti da una sola azienda, la Acebo Enterprises Inc. I domini erano stati registrati nello lontano 2004. L’operazione di Apple è volta a proteggere gli utenti che potrebbero finire per errore in una falsa versione di iTunes e rischiare quindi di essere truffati.

[via]

Informazioni su:
Apple, acquistati 16 domini simili ad iTunes.com ma con errori di scrittura
Titolo
Apple, acquistati 16 domini simili ad iTunes.com ma con errori di scrittura
Descrizione
Apple ha acquistato 16 domini simili di siti ad iTunes.com ma con errori di scrittura. Il tutto al fine di evitare tentativi di truffa ai suoi utenti.

Riguardo al nostro autore
Vittorio Tiso
Il fondatore di OutOfBit. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio, lavoro nel settore finanziario presso una famosa multinazionale. Dedico il mio tempo libero a tecnologia e sport.